Stampa

La ristrutturazione è la sostituzione di una precedente struttura con una nuova.

Per ristrutturazione edile si intende ogni lavorazione o opera che modifichi in tutto o in parte un edificio esistente o che porti alla realizzazione di una nuova costruzione. Il riferimento normativo per l'intervento edilizio si trova all'art.3 del D.P.R. n.380/2001 (conosciuto come Testo unico dell'edilizia). Lo stesso articolo dà una classificazione dei diversi interventi edilizi, che vengono di seguito descritti. Per ogni intervento edilizio viene indicato quale strumento urbanistico è necessario per poterlo eseguire (ciascuna Regione ha, però, la facoltà di decidere a sua discrezione quali strumenti richiedere per ciascun intervento).

I clienti della CSS Costruzioni hanno preso coscienza del perchè dover scegliere un'azienda come la nostra, ma ovviamente in un mercato ad altissima concorrenza sono sempre di più le imprese edili che abbandonano gli standard qualitativi in favore del profitto. Ecco quindi alcuni delle caratteristiche che ci contraddistinguono:

Inoltre la CSS Costruzioni Srl ricorda a tutta la sua clientela che: chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d’imposta Irpef pari al 50%. Per le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2018 sarà possibile beneficiare della detrazione Irpef, per un importo pari al 50 per cento delle spese sostenute ed entro il limite di 96.000 euro di spesa..

 

Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.